Frittelle di riso alla fiorentina

2K

Frittelle di riso alla fiorentina una ricetta della tradizione toscana amata da tutti.

Difficoltà: Facile – Tempi di preparazione: 40 min. + Tempo di raffreddamento

Dosi: 6-8 persone

Ingredienti per le frittelle di riso alla fiorentina:

  • Riso: 200 di gr
  • Latte intero fresco: 1 L
  • Burro: 50 gr
  • Farina: 50 gr
  • Uova medie: 2
  • Uvetta: 80 gr
  • Vin Santo: 4 cucchiai (facoltativo)
  • Limone non trattato: 1 (la scorza di grattugiata)
  • Arancia non trattata: 1 (la scorza di grattugiata)
  • Sale: 1 pizzico
  • Zucchero semolato:  50 gr + il necessario per cospargerle
  • Olio di semi arachidi: q.b. per friggere

Preparazione delle frittelle di riso alla fiorentina:

Iniziamo!

In un pentolino capiente metti a scaldare il latte con un pizzico di sale, lo zucchero e gira.

Quando raggiunge il bollore aggiungi il riso e mescola bene.

Inserisci il burro e gira fino a quando non si sarà sciolto completamente.

Adesso aggiungi la scorza del limone e quella dell’arancia continuando a mescolare delicatamente.

Continua la cottura del riso fino al completo assorbimento del latte, mescolando il composto molto spesso.

Quindi, spengi il fuoco e lascia raffreddare il tutto.

In una ciotolina fai rinvenire l’uvetta in acqua tiepida.

Separa gli albumi dai tuorli e monta i primi a neve, aiutandoti con uno sbattitore elettrico.

Riprendi il preparato di riso ormai freddo, unisci i tuorli e con l’aiuto di un mestolo amalgama bene il tutto.

Versaci la farina setacciata, il Vin Santo, l’uvetta ben strizzata e incorpora bene gli ingredienti.

A questo punto prendi gli albumi montati a neve e versali nell’impasto, in due o tre volte, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto per inserirli senza smontarli.

In una padella versa abbondante olio e, quando avrà raggiunto la giusta temperatura, tuffaci delle piccole porzioni di impasto aiutandoti con un cucchiaio. 

Gira più volte le frittelle e appena avranno raggiunto un bel colore dorato estraile con una schiumarola.

Sistemale su della carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

Ancora molto calde passale sullo zucchero semolato, assicurandoti che ne vengano ricoperte completamente.

Servile ancora calde!

Buon appetito!

(Visited 302 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
MoodlyFood © Copyright 2020. All rights reserved.
Close